giovedì 4 luglio 2013

Cubic Raw e work in progress

Non avrei mai pensato che questa tecnica potesse essere così accattivante, anzi non credevo che in questo periodo mi sarei imbarcata in un lavoro con la tecnica cubic raw, ma sul blog di Susy ed altre bravissime perlinatrici come lei, ho visto dei lavori meravigliosi. Così mi sono buttata a capofitto. Ecco i miei primi lavoretti, so che di strada ne devo fare ancora tanta, ma chi non risica non rosica.



Il fantastico ciondolo Dakota di Antonella di Spigno!
Scusate la risoluzione delle foto.
A presto





13 commenti:

Susi Valli ha detto...

Brava Silvia, un bacione!

Luciana Todaro ha detto...

Grazie cara, faccio altrettanto
Lu

Gloria e Chiara ha detto...

Ma sei bravissima......sai che intrigano anche me ,devo provare anch'io !!
ciao
Gloria

supernonnaRosa ha detto...

Belli!!! sei stato bravissima!
Un abbraccio.
Rosa

kilara ha detto...

è una tecnica molto versatile e come primi lavori non c'è niente male!Anzi molto belli!

Lufantasygioie ha detto...

non l'ho mai fatto,ma mi piacerebbe provare....un giorno chissà.
Complimenti sono belli anche i primi lavori!
lu

Betty ha detto...

Ma sei stata brava!!! Mi piacciono molto entrambi!! Secondo me sei già prontissima per... ;-)
Bacione

Sabrina ha detto...

Quanto vorrei poter realizzare qualcosa anch'io con queste meravigliose tecniche ma ahimé mi bloccherei al primo giro di fili...
bacione e bravissima!

Stefania Fortunato ha detto...

Sono meravigliosi.
Stefy

Lyra ha detto...

Tienes razón, el raw da mucho juego y con unos resultados fantásticos!!!
Tus comienzos son prometedores ... buen trabajo!!!
Feliz fin de semana!!!

Silvì ha detto...

Grazie a tutte per i commeti e per essere passate trovarmi. Dai Sabrina che ce la puoi are

lucia ha detto...

Brava sono molto belli!!

Cristina - Giardino del Ricamo ha detto...

Ciao, devo dire anch'io la stessa cosa: non so come si possano realizzare dei gioielli così belli!
Io a mettere insieme tutte quelle perline avrei perso subito la pazienza.
Grazie della visita e a presto
Cristina